Un giorno tornerò libero 

  “Uno, due, cinque, dieci. Persi il conto dei colpi, ma non delle parole che mi rivolgevano, identiche a quelle che solo qualche giorno prima mi erano state dette al telefono: «Devi farti i fatti tuoi, hai capito?» Il tutto durò una tre...